Z e KZ 400 - Z400

Z400 - KZ400
ITALIA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Z e KZ 400

Tecnica
http://wsx5customurl.com Z/KZ400D3 Revisione motore
Questa guida è rivolta anche gli altri motori Z e KZ400 tra il 1974 e il 1977, ed anche del modello 1978 A2.
L'unica differenza tra i motori modello S ed i motori modello A e D è la mancanza di un motorino di avviamento nei motori modello S.

immagine esploso

Top perdite di olio finali. Kawasaki bollettino di servizio
Questo è il manuale di servizio che elenca le parti da sostituire del motore Kawasaki spedito ai loro concessionari per isegnare come riparare tali perdite di olio che era già all'epoca un problema per tutti i motori KZ400 1974-1977: pagina 1-7


     
Sostituzione catena di bilanciamento e catena di distribuzione in un motore KZ400D3


A metà ottobre del 2004, ho iniziato il lavoro con la sostituzione della catena di distribuzione con le sue guide, e la catena del bilanciere nel mio motore KZ400D3. Durante questo lavoro ho scattato delle foto per cercare di raccontare un quello che ho fatto. Ricordatevi che io non sono un meccanico professionista e questo non è una revisione del motore. L'estremità superiore è stato revisionato un paio di anni fa, e dovrebbe essere in buona forma.
Ho avuto anche molto tempo per trovare le parti necessarie da sostituire per eseguire il lavoro. Alcune di questi pezzi possono essere difficili da trovare.

Smontaggio

1. La prima cosa che ho iniziato a smontare era il coperchio dello sfiato. Poi ho svitato la valvola di regolazione con i coperchi su ciascun lato della testa del cilindro.


2. Ecco il coperchio della valvola con i bilancieri e gli alberi di supporto ai bilancieri rimossi dalla testa del cilindro, dopo anche i dadi della testata vengono rimossi.


3. La testata con l'albero a camme, la catena della distribuzione e le valvole.


4. Prima di poter rimuovere l'albero a camme, devo rimuovere l'unità tendicatena dalla parte anteriore del blocco cilindri. Prima ho allentato i bulloni tenendolo, poi l'ho preso dal tappo tenditore e ho sorretto il tenditore, per quanto possibile ..


5. Poi ho sbullonato il pignone catena di distribuzione dall'albero a camme e  ho rimosso l'albero a camme con il pignone.


6. Anche se la catena di distribuzione sarà sostituita, ho impedito che cadesse dentro al carter con un cacciavite che ho posizionato dietro i prigionieri del cilindro. I fori del cilindro sembrano molto buoni, con un buon modello trasversale dopo l'ultima levigatura.

7. Questo è lo stato della testata guardando le camere di combustione. Questo motore ha funzionato con una miscela ricca per cui ho regolato i carburatori con una miscela più magra. Questa testata è stata ripulita, ma poi sostituita con una nuovo che ho trovato durante il processo di assemblaggio.


8. Le cose brutte accadono quando si lavora su vecchi motori. Uno dei prigionieri del cilindro si ruppe durante il rimontaggio. Per fortuna, questo si tranciò 1 cm sopra la superficie di tenuta cosìvche rese un pò più facile la sua rimozione.


9. E 'una buona cosa aver aperto questo motore. Questa guida della catena di distribuzione si era divisa in due per quasi tutta la sua lunghezza.


10. I pistoni sembrano essere in buona salute.


11. Qui ho svitato i bulloni e tolto il coperchio del generatore con lo statore e la bobina di campo. Il generatore sembra essere in buona salute. Prima di smontarlo ho misurato la corrente erogata, quindi so che il generatore funziona come dovrebbe. La frizione di avviamento è situata nella parte posteriore del rotore del generatore.


12. Il motorino di avviamento. Dovrò rimuoverlo per essere in grado di togliere la ruota dentata di avviamento e togliere la catena di avviamento dalla frizione di avviamento.


13. La testa della frizione e l'unità primaria. La frizione è facile da rimuovere in quanto sia il mozzo della frizione che il pignone primario sono tenuti in posizione con degli anelli di sicurezza. Qui ho rimosso la piastra di pressione, i dischi frizione, dischi in acciaio e le molle che vanno tra i dischi della frizione e dischi in acciaio.


14. Il selettore del cambio, la molla calcio d'inizio e la pompa dell'olio.


15. L'unica cosa che è necessario rimuovere per aprire il basamento per il lavoro che sto eseguendo è la leva selettrice. Si è tenuto in posizione con due viti Philips. Quando vengono rimossi, il selettore deve essere liberato dal tamburo selettore ed estratto.


16. Qui ho dividere il basamento. Ci sono 6 viti che doveva essere unbolted dal carter superiore, e poi ho girato il basamento a testa in giù e sbullonato il resto. Questo è il basamento inferiore con l'unità filtrante. Era pieno di resti delle diverse guide catena.


17. La trasmissione. Non ho rimosso la trasmissione questa volta.


18. Questa è la catena guida con i gomiti di bilanciamento. Sarà rimosso in seguito, ma da un primo aspetto superficiale, la catena sembra esseresi allungata e le guide della catena risultano usurate. Vi è molto gioco nella catena.


19. E non era finita la sfortuna. Due dei bulloni che fissano il carter insieme si erano spezzati perchè fortemente ossidati. E' stato un problema grosso rimuoverli. Gli ho spruzzati con olio penetrante ogni giorno (Svitol), e lo fatto finché non sono stato sicuro che i fletti fossero impregnati. Poi ho dovuto praticare un foro nei bulloni e ho cercato di rimuoverli con un estrattore di bullone. Non è quello che avevo pianificato questo problema ha rallentato tutto il lavoro.


20. Qui ho rimosso il coperchio dei cuscinetti dell'albero motore e le guide catena bilanciere.


21. Parte superiore dell'albero motore con le guide della catena a bilanciere. Tutti i perni dell'albero motore e le sedi dei cuscinetti sembrano essere buone. Le guide della catena a bilanciere hanno notevoli segni di usura.


22. L'albero motore, la ruota dentata e la catena a bilanciere hanno segni di usura anche se a prima vista sembra utilizzabile. Speriamo che la prima impressione sia stata corretta. In caso contrario, l'intero albero motore devrà essere sostituito.


23. L'albero motore e il meccanismo equilibratore.


24. La guida della catena, camma frontale. Per rimuoverlo, ho dovuto sollevare il perno di riferimento A, e spingere l'albero guida B, a sinistra e prendere la guida.

Smistamento e montaggio

1. Ecco i semicarter dopo la pulizia. Ho anche forato attraverso i bulloni rotti del carter e ho cercato di rimuoverli con un estrattore di bulloni. Non essendoci riuscito ho dovuto forare anche il resto dei bulloni.


2. Ho risolto il problema dei bulloni rotti. Ho scelto di utilizzare viti a brugola da 8 mm come sostituti dei vecchi buloni. Il commesso nel negozio di utensili mi ha sconsigliato di mettere bulloni in inox per filettare l'alluminio. Mi ha detto che ci sarà una reazione chimica tra l'alluminio e l'acciaio inossidabile.


3. Questa sono le guide catena che sto sostituendo. Sono tutti ben consumati. Ho anche ispezionato la ruota dentata dell'albero motore bilancere da vicino, ed è usurato in modo irregolare. Speriamo che durerà un pò più a lungo con una nuova catena e le nuove guide. Anche la catena del sistema di bilanciamento si è allungata per l'uso prolungato nel tempo. Normalmente avrei anche sostituito i semicuscinetti, ma dal momento che bisogna riuscire a trovarli e dato che i cuscinetti sembravano buoni, ho deciso di riutilizzare quelli vecchi. Forse non è la cosa più saggia da fare. La guida della catena di distribuzione posteriore si trova nel blocco cilindri ed è facile da sostituire. Basta premere la guida verso l'alto, estrarre il perno di riferimento sulla parte superiore dei cilindri e poi tirare verso il basso la guida. Quello nuovo va installato in ordine inverso.

4. La guida contenente la catena di bilanciamento è fissata al cappello del cuscinetto piegando le "orecchiette" a ciascuna estremità intorno al bordo della calotta. 5. Lo stesso coperchio da un'altra angolazione.


6. Qui ho tolto la spina di centraggio e spinto l'albero guida della catena di distribuzione da un lato.


7. Qui la guida della catena, l'albero guida e il perno di riferimento sono a posto. L'albero guida ha una scanalatura su un'estremità in modo che la spina di centraggio si adatti anche per il bloccaggio dell'albero. Il perno di riferimento è bloccato in posizione facendo da tappo al cuscinetto.


8. Qui ho segnato la punzonatura sul pignone bilanciatore posteriore con il segno inciso sul tappo dell'asse ruota dentata, e ho appoggiato la catena attorno al pignone con la piastra cromata allineata con le marcature. Prima di essere messo a posto, l'albero motore deve essere ruotato fino ai fori di scarico dell'olio sulla facciata si allinea con la superficie di tenuta, e contrapponendosi deve essere rivolta verso l'alto. Assicurarsi di non ruotare l'albero motore durante l'assemblaggio del meccanismo equilibratore.


9. Il sistema di bilanciamento posteriore è a posto.


10. Ecco il sistema di bilanciamento anteriore in posizione. Quando è montato, dovrebbe essere con le stesse marcature allineate come sull'equilibratrice posteriore e la seconda piastra cromata sulla catena deve essere allineata con i segni sulla equilibratrice anteriore. Ho anche messo la guida superiore della catena di bilanciamento nella sua posizione.


11. Bilanciatore posteriore allineato correttamente.


12 Questo è come dovrebbe apparire quando entrambi i bilancieri sono allineati correttamente.


13. I bilancieri, il cappello del cuscinetto e la guida della catena bilanciatrice superiore sono avvitati verso il basso. Ricordate che la guida della catena superiore deve essere posto prima che il tappo del cuscinetto sia posizionato e serrato giù. Vi era una differenza significativa nella quantità di gioco nel meccanismo di bilanciamento con le nuove guide catena e la catena. Il gioco è praticamente scomparso.


14. Ho anche sostituito i paraolio sull'albero in uscita e l'asta di spinta frizione che prima mi sono segnato sul semicarter. Il basamento deve essere diviso per poter sostituire il paraolio a puntale. Anche il paraolio per l'albero selettore è stata sostituita.


15. I semicarter sono uniti e imbullonati. Ho usato una guarnizione liquida, Hermetite oro per sigillare il basamento.


16. Qui ho montato la leva selettrice. E ho montato la leva del cambio per testare il funzionamento dell'ingranaggio.


17. E qui c'è il mio problema successivo. Il perno del cilindro è rotto.


18. Il prigioniero del cilindro è stato sostituito con uno nuovo. Ho provato a limare il prigioniero rotto affinché una chiave a tubo da 5mm potesse svitarlo, ma senza successo. Dopo ho infilato una rondella su quel che rimaneva del prigioniero rotto e limato fino al raggiungimento di 1mm sopra la superficie della guarnizione. Poi l'ho segnato con un punteruolo e trapanato con una punta da 6,5 mm  per estrarlo completamente. A questo punto ho rifatto la filettatura per avvitarci il nuovo prigioniero. Non soddisfatto del nuovo filetto, ho riforato il buco e portato ad un diametro di 10,5 mm ed usato un inserto ad espansione ottonato per il nuovo prigioniero. Questa soluzione mi è sembrata la migliore dopo che l'ho provato. Avrei potuto provare anche un Helicoil, ma questo metodo mi è sembrato più interessante di prima


19. Il motorino di avviamento è imbullonato, e anche la catena di avviamento e pignone vengono rimontati.


20. Il cablaggio per il generatore, il cavo di alimentazione al motorino di avviamento, il filo per l'interruttore del folle, il filo rosso e il filo per l'interruttore pressione olio ed il filo grigio.


21. Il coperchio del generatore con lo statore e la bobina di campo, e una nuova guarnizione, ed è tutto a posto, pronto per essere richiuso.


22. Dopo che il lato generatore è stato assemblato, ho iniziato con il lato frizione. La prima cosa che ho fatto è quella di misurare gioco della catena primaria. Ho installato la catena, il carter della frizione e il pignone temporaneamente liberi. Il gioco deve essere inferiore a 20 mm misurati nel mezzo della corsa catena superiore. Questa catena ha avuto un gioco libero di 16 mm ed è ancora utilizzabile.


23. Ho anche ispezionato le molle sulla parte posteriore della frizione. Non ci sono molle rotte, ma hanno perso un pò della loro tensione rispetto alle originali di un nuovo cestello frizione che ho nel mio scaffale come pezzi di ricambio. Ho deciso di riutilizzare questo cestino perché sembra essere anora buono. A sinistra si trova il mozzo della frizione.


24. Questo è il ricambio dell'unità primaria. L'alloggiamento della frizione, la catena primaria e il pignone devono essere installati assieme. C'è una cilindro di tenuta che deve essere installato prima di installare il mozzo della frizione. E c'è uno spessore che dovrebbe essere installato tra il mozzo della frizione e l'anello di sicurezza.



25. Qui il carter della frizione, mozzo frizione e l'unità primaria sono installati e fissati con i loro anelli di sicurezza.

26. Ora i dischi della frizione, le piastre in acciaio e gli anelli in acciaio possono essere rimontati. Ho controllato le piastre di acciaio per la deformazione, e ho misurato le piastre di attrito di usura. Sono tutti entro il limite di servizio, quindi installo le piastre nel seguente ordine: comincio con una piastra di attrito, quindi un anello d'acciaio e l'ultimo una piastra di acciaio. Seguo questo ordine fino a che tutti i piatti e vengono installati. L'ultimp pezzo è un anello in acciaio.


27. Dopo aver installato gli anelli e le piastre installa la spinta di bloccaggio sul lato generatore. Poi installo la sfera d'acciaio e lo spingi disco.


28. Poi devono essere installate le piastre di pressione. Le tacche sulle piastre di pressione devono essere allineati con le tacche sul mozzo della frizione. Ho quindi installato le molle frizione con i loro bulloni e rondelle. Cerco di avvitare senza esagerare con il serraggio. E 'molto facile rovinare i filetti dei bulloni nella frizione.


29. Le molle frizione, bulloni e rondelle. Ho misurato le molle della frizione e sono ben dentro le tolleranze di servizio.


30. Il carter esterno è stao pulito ed è stato sostituito il paraolio dell'albero della leva di accensione. Il paraolio dell'albero motore, e le guide catena della primaria sono state sostituite solo poco tempo fa. Quando viene installato il coperchio, è importante fare attenzione quando si infila il paraolio del albero motore sul perno.


31. Inoltre ho installato l'anticipo. Ho bisogno di questo quando sto temporizzazione a camme in seguito. ( non sono riuscito a tradurlo)


32. L'estremità inferiore assemblata.


33. Ho iniziato a ricomporre l'estremità superiore. Una nuova guarnizione alla base dei cilindri e nuovi O-ring per i canali dell'olio che attraversano il blocco cilindri. La testa del cilindro è a posto e mi hanno pulito le teste dei pistoni con una spazzola di ferro e li ho rimontati sulle bielle. La prima cosa che ho fatto è stato oliare le parti finali delle bielle e gli spinotti. ...e prima di assemblare il cilindri olierò anche le fasce elastiche.


34. Qui i cilindri sono inseriti sui prigionieri e abbassati verso i pistoni. È importante bloccare la catena di distribuzione per evitare che cada giù. Prima di infilare i cilindri ho passato i fori con olio motore. Non ho un compressore di fascia elastica, per cui uso un piccolo cacciavite per comprimere le fasce elastiche durante l'inserimento dei cilindri.


35. I cilindri sono a posto. Da un altro punto


36. Ho pulito la testata e le camere di combustione. Le camere di combustione sono state pulite con una spazzola metallica. Allo stesso tempo, ho anche pulito i filetti per le candele. Avevo pensato di sostituire questa testa con una nuova che ho recuparato ma sembrava fosse in buono stato così non ho avuto alcun motivo per sostituirla.


37. La testata è pronta per l'installazione.


38. Ho installato la nuova guarnizione della testata e i due O-ring ovali per i canali dell'olio. È importante installare correttamente questi anelli di tenuta con la parte piatta contro la testa del cilindro. Assicurarsi inoltre che non scivolino sotto la guarnizione della testa durante il montaggio del cilindro.


39. La testata è installata e ho assicurato i cilindri con due dadi da 8 mm e due bulloni 6mm.


40. Prima di installare l'albero a camme ho ripulito il coperchio dei bilancieri, chiamato anche il coperchio della testata, e ho controllato più da vicino i bilancieri. Vorrei anche sostituire gli anelli di tenuta sugli alberi dei bilancieri e gli anelli di tenuta per i perni dei cilindri. Pure la guarnizione del coperchio, chiamato o-ring nell'elenco delle parti, viene sostituito con una nuova.


41. Le viti di regolazione della valvola. Gli alberi dei bilancieri sono eccentrici e quando si regolano le valvole bisogna allentare il dado di bloccaggio e ruotare l'albero del bilanciere con un cacciavite. Una volta installato correttamente la punzonatura sull'estremità dell'albero dovrebbe girare contro la marcatura sulla rondella +/-.


42. Questo è quando ho rimosso gli alberi del bilanciere da questa copertura. Sono stati facile da rimuovere, perché gli anelli di tenuta erano duri. Possono anche essere rimossi togliendo la piastra rondella e quindi avvitare il dado di bloccaggio posteriore sull'albero rimuovendoli uno ad uno con una pinza.


43. Da qui li posso tirare fuori con le dita.


44. Quando gli alberi sono tirati fuori, i bilancieri sono liberi e possono essere estratti e ispezionati.


45. Questo bilanciere ha segni di usura. Ho una serie di bilancieri usati e di alberi che sono in buona condizione e che ho comprato da un demolitore qui in Norvegia. Li sostituirò tutti, se necessario.


46. Prima di iniziare a ripulire il coperchio punterie, ho anche tolto l'ingranaggio contagiri. Questo è molto semplice da rimuovere utilizzando una pinza, basta tirare l'ingranaggio fuori. Se l'ingranaggio contagiri perde, il paraolio nel fine corsa e l'o-ring sulla guida,questo deve essere sostituita.


47. L'albero a camme e il pignone della catena di distribuzione sono in sede. L'unico modo per montare queste parti al loro posto è seguendo il manuale. Il rocchetto deve essere fatto scorrere sule camme con le frecce sul lato destro, il lato frizione, e quindi l'albero a camme deve essere manovrato per posizionarlo da destra verso sinistra attraverso il lasco nella catena di distribuzione.


48. Prima che l'albero a camme venga posizionato il motore dovrebbe essere girato sul suo PMS, il marchio T sull'anticipo dovrebbe allinearsi con il contrassegno. Poi il motore deve essere ruotato esattamente di 90 gradi in senso antiorario con il dado 17 millimetri sull'estremità dell'albero motore. Ciò può essere confermato dalla posizione dell'anticipo. Deve essere allineato come nella foto.


49. Poi l'albero a camme deve essere girato fino alla tacca sui punti lato destro verso l'alto. Ora la ruota dentata può essere ruotato fino alla freccia, senza alcuna lettera indicante la parte anteriore e sono in parallelo con la superficie della guarnizione. La catena può essere installata sul pignone. Quando la catena è sul pignone, controllare che la freccia è nella posizione corretta. Ltrimenti spostare la catena sul pignone fino a che non è nella posizione corretta.


50. Quando la catena sule camme è in posizione corretta, tenere l'albero a camme in posizione e ruotare il motore con il dado 17 millimetri sull'estremità dell'albero motore fino i fori dei bulloni della ruota dentata ed i fori per allineare le camme. Poi avvitare un solo bullone alla volta. Il motore deve essere ruotato per poter avvitare l'altro bullone. Ho applicato una goccia di Loctite blu sui bulloni.


51. Dopo il serraggio dei bulloni della corona della catena di distribuzione ho verificare che l'albero a camme sia correttamente posizionato. Giro il contatore del motore in senso orario fino alla T sull'anticipo allineandolo con il punto indicato. Ora, la freccia sul pignone della catena di distribuzione con la lettera T, accanto ad esso, deve puntare verso la parte anteriore del motore e dovrebbe essere parallelo alla superficie della guarnizione.


52. Ora posso installare il coperchio della testata con i bilancieri. Ho sostituito la guarnizione, e ho applicato un sottile strato di sigillante sulla superficie del cilindro vicino alla guarnizione della testa. Per prima cosa ho pressato il coperchio verso il basso fino a che è serrato alla testa del cilindro.


53. Il passo successivo è quello di serrare il coperchio della testata cilindri. Lo faccio in tre fasi. Per prima cosa ho registrato la coppia di serraggio a 15 Newton seguendo il modello nel manuale d'officina. Poi a 20 Newton, e infine a 25 Newtonn.


54. Poi ho installato l'unità tendicatena. Ho sostituito la guarnizione e le viti. Quando viene installato, ricordatevi di regolare la tensione della catena di distribuzione e installare il tappo tenditore con un nuovo o-ring.


55. Prima di iniziare a regolare le valvole bisogna verificare che gli alberi di supporto dei bilancieri siano installati correttamente. Se la punzonatura indica il segno sbagliato bisogna allentare il dado di bloccaggio e spostarli di 1/2 giro con un cacciavite fino alla punzonatura di fronte alle +/- marcature.


56. Per regolare le valvole, svitare i tappi di regolazione e guardare l'aspirazione della valvola posteriore sul cilindro lato destro osservando come gira l'anticipo del motore in senso orario con il dado 17 millimetri sull'estremità dell'albero motore. Dopo aver aperto e chiuso muovo il motore fino a quando il simbolo T sull'anticipo si allinea con il contrassegno indicato. Poi puoi regolare entrambe le valvole del cilindrodestro. Quando sono regolate correttamente rimetto l'anticipo del motore in senso orario esattamente un giro fino al punto T allineato con il punto indicativo nuovo e passo a regolare entrambe le valvole del cilindro sinistro.


57. Ho impostato il gioco valvole ad un 0,10mm libero allentando il dado di bloccaggio e ruotando l'albero eccentrico finché ho ottenuto il gioco corretto. Poi tengo l'albero fermo con il cacciavite e fissao il dado di bloccaggio. Ho sempre ricontrollato il gioco dopo aver fissato il dado di bloccaggio.


58. Il motore è assemblato e ho messo su dei carburatori recentemente puliti e ricostruiti come da questa immagine. Speriamo che questo motore funzioni per molti anni ancora.


Tratto da www.kz400.com di Odd Ivar Bekkelund (1957 - 2008)
...questo sito è gratuito, aiutalo a rimanere attivo. Fai una donazione!
Torna ai contenuti | Torna al menu